U16 Élite Maschile | Seconda fase Coppa B, 3a Giornata – AUX supera il CUS Torino

Risultati

SquadraT
Cus Torino50
Auxilium63

 

7 aprile 2018, Torino

Nel terzo Derby stagionale contro il CUS Torino, dopo le due sconfitte subite in campionato, nel girone Coppa i ragazzi di AUX riescono ad imporsi.

I ragazzi di Coach Trabuio partono bene ed in modo determinato. Purtroppo qualche errore di troppo da sotto le plance limita notevolmente il risultato del primo quarto che vede gli ospiti in vantaggio per 10-16.
Nel secondo quarto i ragazzi AUX continuano a giocare in modo convincente, limitando gli attacchi avversari che vanno a segno in gran parte dalla lunetta, con alte percentuali di realizzazione. A metà partita il tabellone indica 22-31 per gli ospiti.

Al rientro dagli spogliatoi si cerca il break per cercare aumentare il punteggio di una gara equilibrata. Il CUS invece gioca la carta del raddoppio sistematico per mettere pressione ai portatori di palle. Terzo periodo che va nuovamente a favore dell’AGNELLI che aumenta il vantaggio portandosi sul risultato di 32-47.

Ultimo periodo di “sofferenze” per i ragazzi AUX che devono arginare il tentativo di rientrare in partita dei ragazzi CUS senza capitan Olivieri e Dellavalle, costretti a sedersi in panchina in compagnia del ghiaccio per risentimenti di recenti infortuni!!!
Il CUS, spinto dal tifo dei sostenitori, inizia in modo positivo riducendo il divario fra le formazioni. Ma i ragazzi AUX non per perdono la testa e grazie ad alcune belle azioni corali, riescono a riportarsi sul +10 quando sul tabellone mancano 5 minuti.

Finale di partita senza troppi sussulti; azioni e canestri da una parte e dall’altra senza troppi sussulti.
Questa volta l’ago della bilancia pende dalla parte dell’AUXILIUM AGNELLI.
Altri due punti in classifica e punteggio pieno. Avanti così … Forza ragazzi.

 

CUS TORINO ASD – A.S.D. PGS AUXILIUM AGNELLI 50 – 63
Commisso 6, Maccario 2, Pinto 2, Olivieri 17, Romagnoli 7, Beltramino 5, Dellavalle 3, Schiafone 7, Villata 12, Milanese, Ferrieri, Amenta 2. Coach Trabuio.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*